Archive for the ‘iPhone’ Category

Anche io ho ceduto alla tentazione di usare un iphone, almeno per alcuni movimenti nel web.

Stay tuned

Annunci

Stasera torno a casa e leggendo la mia timeline di twitter, scopro una discussione su iPhone (l’ennesima direte voi) che però mi incuriosisce per questa frase:

Giunto a casa, inserita la SIM e sincronizzati i dati, il telefono risultava perfettamente funzionante ma non navigava su Internet né dava accesso alla posta elettronica. Ogni volta che cercavo di navigare, mi compariva un messaggio “Impossibile attivare il network dati cellulare. Errore di autenticazione PDP”.

E ancora poco sotto:

Dopo varie prove e molto tempo perso per cercare di capire il problema, capisco che inserendo la SIM della Vodafone non risultava presente tra i menu dell’iPhone il menu:

Impostazioni / Generali / Network / Network dati cellulare

Con questo menu, infatti, si specifica l’APN, Nome Utente e Password necessari per la navigazione. Se invece provavo ad inserire una SIM della TIM, questo appariva magicamente.

La cosa si infittisce, leggendo tutta la discussione si apprende che:

  • Vodafone vende iPhone bianchi (senza nessun lock) ufficialmente, ma in realtà il loro terminale è lockato per utilizzare solo un APN, cioè solo un punto di collegamento alla rete internet
  • Il terminale di fatto è vincolato solo all’utilizzo di un particolare contratto (denominato Vodafone Pack per iPhone)
  • Vodafone vuole mangiarci sopra fino all’ultimo

Tutto questo espresso nella piena e subdola metodologia italiana: la truffa.

La pubblicità ingannevole qui la fa da padrona.

L’altra cosa che mi lascia perplesso è come le compagnie telco debbano mangiarci sopra fino all’ultimo centesimo e spremere l’utente finale, spremere, spremere.

Questo lascia a mio avviso, poco spazio all’innovazione che si sente soffocata dai mezzi, insufficienti per potersi esprimere. La mancanza di banda, limita le potenzialità dello strumento, limitando così di conseguenza la creatività degli utenti che sono sempre potenziali sviluppatori. Di idee prima di tutto.

Peccato.